nav-left cat-right
cat-right

Bilancio dell’anno che sta per finire e alcune pre...

  L’anno 2019 sta per finire e tra poco dovremo cambiare il calendario, ma mi dispiace molto perché quest’ anno mi sono successe delle cose molto belle che hanno fatto sì che l’anno sia finito velocemente, anzi alla velocità della luce. La prima cosa bella a me successa è che mio nonno Giuliano mi ha regalato a Capodanno il mio primo “telefono”, veramente, per la precisione, è uno smart-watch munito di...

2019, RIUSCIRO’ A DIRTI ADDIO? di Michela Polini

  Ciao, oggi cercherò di spremere le mie meningi più che posso per farvi un bilancio di questo anno, che è passato molto in fretta. Mio padre, dice sempre a fine anno, che l’anno che verrà è già finito e penso abbia ragione dato che il tempo passa molto in fretta. Quest’anno è stato pieno di imprevisti, ecco ma…se vi devo dire la verità, ci sono state molte cose belle e divertenti come il MIO COMPLEANNO! Il...

LA MIA BANDA di Sarah Kaur

Ciao ragazzi , oggi vi racconto come e’ andata a finire di quando siamo ritornati nel passato, dal futuro! Tutti noi  non ritrovavamo piu’  il portale, ma ad un tratto venne un temporale e qualcosa ci riporto’ nell’abisso.Tutte le sirene e I tritoni ci stavano dicendo:- Andate via,non dovete ritornare, brutti, cattivi ESSERI!!!!!!!!! Gurleen stufa rispose:-Noi non abbiamo fatto niente, che volete, ESSERI...

“QUATTROCCHI” di C. Corradetti

  Il primo giorno di scuola Mario è stato preso in giro da tutti perché indossava gli occhiali. Un gruppo di ragazzini con a capo Alessandro, lo prendevano in giro chiamandolo “quattrocchi”. Mario era un bambino alto e forte, all’apparenza sembrava un duro, ma in realtà era un bambino gentile e socievole. E’ stato Diego a salvarlo dicendo ad Alessandro che non si prendono in giro i bambini con gli...

L’unione fa la forza di D. Carassai

  Un giorno a scuola la mia classe propose una sfida alla classe terza: la prima che accumulava più di 50 scatoline di Parmareggio, vinceva! Così si sono create due bande: la nostra con a capo Sofia, la temeraria e bizzarra, e l’altra con a capo suo fratello, Leonardo. Con tutta la classe immaginavamo piani impossibili, come: rubare le scatoline mentre qualcuno distraeva la classe, oppure mentre avrebbero fatto...

LE DUE BANDE

In Sicilia si incontrarono la mafia e la camorra. Un mafioso uccise un uomo della camorra e da quel momento incominciò la guerra. La camorra, pensando di essere più furba, usando un escamotage attirò i mafiosi nel loro covo dove all’ingresso misero un filo che attivava dei fucili carichi; i mafiosi invece di entrare, spinsero dentro una sedia, così quest’ultima venne fucilata e loro poterono passare senza problemi,...

Le Bande di Aurora Merletti

Claudia, una mia compagna di classe, è la bulla della scuola e tutti la temono. Ad esempio, ieri mattina, ha preso in giro Lara, la mia migliore amica, dicendole che era una nana. Io sono intervenuta e l’ho minacciata: se avesse continuato a prendere in giro tutti, lo avrei detto alla preside. Rimase in silenzio e se ne andò. Per un periodo, ha smesso, e poi sfortunatamente ha cominciato di nuovo. Tutti la seguivano...

LA VERA AMICIZIA di Vanessa Silvestri

  Un bel giorno di primavera, in una classe di scuola primaria, c’era un bambino di nome Luca, che faceva fatica a fare amicizia con il resto della classe, tutti cercavano di tenerlo distante perché lui voleva comandare su tutti e su tutto, quindi veniva sempre lasciato solo. Durante una ricreazione tutti parlavano male di Luca e non volevano farlo giocare, ma i capigruppo della classe pensarono che non era cosa...